I.I.S.S. Alessandro Volta - Palermo
0 voti
Descrivi da cosa dipendono i criteri di installazione, cosa influenza l'usura dei cuscinetti, l'accoppiamento con eventuali cinghie ecc..
quesito posto 19 Aprile 2017 in Tecnologie e Tecniche di installazione e manutenzione da G.SpurioRasizzi Corsista (56 punti)
  

7 Risposte

+1 voto
L'installazione di un motore asincrono deve essere eseguita secondo un criterio dipendenti dalla forma costruttiva.

Inoltre,per avere un funzionamento corretto,che eviti,per esempio un'eccessiva usura dei cuscinetti,il motore deve essere opportunamente livellato.

Per livellare il motore si può usare una livella a bolla d'aria,prendendo come riferimento le superfici lavorate (Albero motore) e non superfici di fusione (carcassa),che possono portare ad errori.

Per effettuare il collegamento meccanico con la macchina operatrice,mediante giunti assiali,è opportuno verificare un perfetto allineamento al fine di evitare funzionamenti numerosi e sollecitazioni meccaniche e/o anomale agli alberi,

Nel caso di accoppiamento con cinghia occorre installare il motore in modo che il suo albero risulti parallelo a quello della macchina operatrice.

Una tensione eccessiva risulta nociva per la durata dei cuscinetti

Il fattore che incide maggiormente sulla durata del motore è la temperatura.

Infatti la vita del motore si dimezza ogni 10 gradi in più di sovratemperatura.

Per questo motivo è necessario evitare che i motori di tipo chiuso in cui la ventola è calettata  esternamente sull'albero siano installati in luoghi con limitato ricambio di aria,in quanto questa condizione determina una riduzione dell'effetto raffreddante della ventola.

La formazione del motore deve essere piana e robusta in modo da assorbire le vibrazioni,inoltre, deve essere sufficientemente rigida per mantenere un perfetto allineamento.
risposta inviata 20 Aprile 2017 da AlessandroLupo (22 punti)
ok. Quando parli di collegamento meccanico con la macchina operatrice dici "funzionamenti numerosi" volevi dire rumorosi?
+1 voto
L'installazione di un motore elettrico deve essere secondo i criteri che dipendono dalla forma costruttiva.
Per avere un funzionamento corretto che eviti guasti d'usura  come ad esempio l'usura dei cuscinetti il motore deve essere livellato per farlo bisogna avere una livella a bolla d'aria e mentre si livella il motore bisogna far riferimento alle superfici lavorate come l'albero motore, è opportuno verificare l'allineamento al fine di evitare funzionamenti rumorosi e sollecitazioni meccaniche anomale sull'albero.
Nel caso di eventuali accoppiamenti con cinghie occorre installare il motore in modo che il suo albero risulti parallelo a quello della macchina operatrice,inoltre è opportuno prevedere un tendi cinghia per poter effettuare la regolazione della tensione della cinghia. Una tensione eccessiva risulta nociva per la durata dei cuscinetti. Un fattore importante che incide nella durata di vita del motore è la temperatura, infatti si dimezza ogni 10°C di sovratemperatura, specialmente per questo motivo è necessario evitare il motore di tipo chiuso in cui la ventola è calettata all'esterno dell'albero, siano installati in luoghi con limitato ricambio d'aria e questo tipo di condizione fa si che ci sia una riduzione dell'effetto raffreddante della ventola, infatti è opportuno effettuare un installazione dove ci sia un passaggio dell'aria abbastanza scorrevole  e dove si possa fare facilmente ispezioni e manutenzione durante il funzionamento.
risposta inviata 21 Aprile 2017 da FazzoneSalvatore (31 punti)
Se si verificano cortocircuiti e sovraccarichi che precauzioni bisogna prendere?
+1 voto

L'installazione di un motore elettrico deve sempre essere posizionato in base alla propria forma costruttiva. Molta cura deve essere posta nella fondazione del motore che deve essere piana e possibilmente priva di vibrazioni. E' essenziale che la fondazione e gli organi di fissaggio del motore resistano alle forze che si generano in caso di cortocircuito sul motore.
Per avere un funzionamento corretto che eviti guasti d'usura  come ad esempio l'usura dei cuscinetti il motore deve essere livellato per farlo bisogna avere una livella a bolla d'aria e mentre si livella il motore bisogna far riferimento alle superfici lavorate sull l'albero motore. Se il collegamento meccanico del motore del carico avviene tramite giunti assiali, è fondamentale verificarne il proprio all'allineamento per evitare funzionamenti rumorosi  e sollecitazioni anomali agli alberi.Nel caso di trasmissione a cinghia gli alberi devono essere paralleli e le pulegge devono essere allineate, inoltre è molto importante la corretta tensione della cinghia che se è eccessiva potrebbe danneggiare i cuscinetti. Inoltre il motore deve essere istallato in ambienti specifichi.

risposta inviata 24 Aprile 2017 da Stefano Davì (30 punti)
E nei confronti del calore che provvedimenti bisogna prendere?
E se vi son cortocircuiti e sovraccarichi cosa bisogna prevedere?
0 voti
Per l'installazione dei motori elettrici, bisogna considerare prima di tutto due componenti fondamentali, corrispondenti allo statore e al rotore. Lo statore è l'insieme di tutte le parti fisse di un motore elettrico e viene adoperato anche per le turbine e per varie tipologie di macchine rotanti. Senza uno statore funzionante, una qualsiasi macchina non potrebbe essere sostenuta, seppur parzialmente. E lo stesso vale anche per il motore elettrico. Per quanto riguarda il rotore, esso rappresenta l'unione di tutte le componenti rotanti. In base al genere di motore elettrico che si intende costruire, variano anche le caratteristiche di un rotore, che può essere interno, esterno o assiale. Tutti questi apparecchi devono essere coordinati al meglio per poter installare un motore elettrico in grado di funzionare per un lungo arco di tempo. Per aver un buon funzionamento che eviti un e cessa usura dei cuscinetti il motore deve essere opportunamente livellato. È oppurtuno effettuare l'istallazione in luoghi dove possono effettuare facilmente ispezioni e manutenzione durante il funzionamento.
Dal punto di vista meccanico bisogna dedicare molta attenzione ai cuscinetti che sono seggetti ad usura quindi bisogna spesso sostituirli in caso di rottura dei cuscinetti bisogna verificare ll'allineamento che potrebbe essere dissasato. Per sostituire i cuscinetti bisogna usare dei appositi estrattori.
risposta inviata 27 Aprile 2017 da francy95 (23 punti)
Chiarisci cosa intendi quando ti riferisci al rotore come elemento che raggruppa tutti gli elementi rotanti. Inoltre cosa intendi dire che il rotore può essere interno, assiale, esterno.
Cosa vuoi dire che per installare un motore bisogna considerare "prima di tutto statore e rotore".
0 voti
Per istallare un motore dobbiamo usare diversi criteri. Un motore si sceglie anche in base ai carichi richiesti che possono essere a carico costante o variabile.
Installarlo in luoghi ben arieggiati e che permettono il funzionamento corretto.
L'istallazione di un motore deve essere eseguita in base ai criteri di forma costruttiva.
L'usira dei cuscinetti è dovuta anche ad un'eccessiva velocita del motore di fatti bisogna sempre controllare il loro funzionamento.
Per evitare un'usura dei cuscinetti inoltre dobbiamo livellare il motore prendendo come riferimento le suoerfici lavorate. Un'altra cosa fondamentale è l'allineamento per evitare un funzionamento scorretto, vibrazioni e sollecitazioni all'albero motore.
Nel caso di accoppiamento di cinghie è necessario istallare il motore in parallelo con la macchina operatrice, è importante usare un tendicinghia oer regolarne la tensione, perché una tensione eccessiva può far corrodere in breve tempo i cuscinetti.
La base del motore dece esser epiana e robusta per far mantenere un perfetto allineamento.
risposta inviata 28 Aprile 2017 da Ciccio (23 punti)
Non fai nessun riferimento alla temperatura del motore e ai provvedimenti da prendere nel momento in cui si installa.
Inoltre quando si installano i motori per i cortocircuiti e i sovraccarichi chenprecauzioni devono essere prese?
0 voti
L' installazione di un motore elettrico dipende dalla livellazione del motore ,dove si può usare una livella a bolla d'aria prendendo comeroferimento le superfici lavorate, bisogna anche prevedere l'uso di un tendicinghie per potere effettuare la regolazione della tensione della cinghia ,perché una tensione eccessiva può risultare nociva per i cuscinetti . Bisogna tener conto anche della fondazione del motore dove deve essere piana e robusta in modo da assorbire le vibrazioni e deve anche essere rigida .
risposta inviata 22 Maggio 2017 da di martino (23 punti)
Vi sono degli errori di scrittura nella tua risposta. Per completare le cose comunque esatte che dici guarda la risposta di Lupo che è abbastanza completa e cheriporto io come risposta generale.
0 voti
L'installazione di un motore asincrono deve essere eseguita secondo un criterio dipendente dalla forma costruttiva.

Inoltre, per avere un funzionamento corretto, che  eviti, per esempio un'eccessiva usura dei cuscinetti, il motore deve essere opportunamente livellato.

Per livellare il motore si può usare una livella a bolla d'aria, prendendo come riferimento le superfici lavorate (Albero motore) e non superfici di fusione (carcassa),che possono portare ad errori.

Per effettuare il collegamento meccanico con la macchina operatrice, mediante  giunti assiali, è opportuno verificare un perfetto allineamento al fine di evitare funzionamenti numerosi e sollecitazioni meccaniche e/o anomale agli alberi,

Nel caso di accoppiamento con cinghia occorre installare il motore in modo che il suo albero risulti parallelo a quello della macchina operatrice.

Una tensione eccessiva risulta nociva per la durata dei cuscinetti

Il fattore che incide maggiormente sulla durata del motore è la temperatura.

Infatti la vita del motore si dimezza ogni 10 gradi in più di sovratemperatura.

Per questo motivo è necessario evitare che i motori di tipo chiuso in cui la ventola è calettata  esternamente sull'albero siano installati in luoghi con limitato ricambio di aria, in  quanto questa condizione determina una riduzione dell'effetto raffreddante della ventola.

La formazione del motore deve essere piana e robusta in modo da assorbire le vibrazioni,  inoltre,  deve essere sufficientemente rigida per mantenere un perfetto allineamento.
risposta inviata 6 Giugno 2017 da G.SpurioRasizzi Corsista (56 punti)
710 domande
1,419 risposte
633 commenti
2,374 utenti