I.I.S.S. Alessandro Volta - Palermo
0 voti
quesito posto 27 Aprile 2017 in Tecnologie e Tecniche di installazione e manutenzione da G.SpurioRasizzi Corsista (56 punti)
  

1 Risposta

0 voti
Visto che nessuno ha risposto alla domanda significa che non lo sapete.

Ecco la risposta: avendo la possibilità di variare la coppia resistente, il motore può funzionare in condizioni di sovraccarico. Ora il motore può, normalmente, funzionare con un sovraccarico del 30 - 40% del carico nominale ma, se superiamo tale valore per effetto della variabilità della coppia resistente si possono avere correnti elevate che provocano il surriscaldamento degli avvolgimenti del motore. Allora in questi casi si devono tarare le protezioni contro i sovraccarichi (relè termico) con una corrente d'intervento con valori compresi tra 1,05 e 1,1 la corrente nominale del motore.
risposta inviata 19 Maggio 2017 da G.SpurioRasizzi Corsista (56 punti)
696 domande
1,360 risposte
631 commenti
2,297 utenti