I.I.S.S. Alessandro Volta - Palermo
0 voti
quesito posto 13 Gennaio in Classe quinta da Gianni Messina Esperto (706 punti)
  
In quali caratteristiche si può evidenziare l'indipendenza logica e quella fisica nel modello relazionale?

15 Risposte

+3 voti
Risposta migliore
I modelli di rappresentazione dei dati precedenti non potevano soddisfare in modo efficiente la nascita di nuovi applicativi più complessi. Questo perché la rappresentazione logica dei dati era strettamente collegata alla loro rappresentazione fisica in memoria. Con il modello relazionale questo non avviene, e quindi viene garantita l'indipendenza logica e l'indipendenza fisica dei dati.
risposta inviata 13 Gennaio da Dennis Compagno Corsista (49 punti)
Selezionata 13 Gennaio da Gianni Messina
+1 voto
Una delle motivazioni principali che hanno spinto alla creazione del modello relazionale è stata quella di separare il più possibile il livello logico dal livello fisico della descrizione dei dati, basato su un rigoroso modello matematico.
risposta inviata 13 Gennaio da GabrieleVisconti1 (19 punti)
+1 voto

Le motivazioni che hanno spinto la creazione del modello relazionale sono:

  1. La possibilità di realizzare l'indipendenza dei dati.
  2. La possibilità di separare il più possibile il livello logico da quello fisico.
risposta inviata 13 Gennaio da SabrinaIngrassia (20 punti)
+1 voto

Una delle motivazioni principali che hanno spinto alla creazione del modello relazionale è stata quella di separare il più possibile il livello logico dal livello fisico della descrizione dei dati, basato su un rigoroso modello matematico in modo tale da garantire l'indipendenza logica e fisica dei dati

risposta inviata 13 Gennaio da Lo Nano Alessandro (23 punti)
0 voti
La motivazione principale che ha spinto alla creazione del modello relazionale è stata la necessità di realizzare un'indipendenza dei dati, con una netta separazione del livello logico dal livello fisico della descrizione dei dati.
risposta inviata 13 Gennaio da Alessandro2109 (27 punti)
0 voti
La motivazione principale è che con il modello relazionale, in quanto modello concettuale, si svincola dalla rappresentazione dei dati, rappresentando solo i concetti del mondo reale.
risposta inviata 13 Gennaio da Francesco Schifaudo (39 punti)
0 voti
Il MODELLO RELAZIONALE è stato proposto negli anni 70 e mirava nella realizzazione dell'indipendenza dei dati ed unisce concetti derivati dalla teoria degli insiemi con una rappresentazione di tipo tabellare.
risposta inviata 13 Gennaio da Francescocuccia (22 punti)
0 voti

La motivazione principale che ha spinto alla creazione del modello relazionale è stata la necessità di realizzare un'indipendenza dei dati.

risposta inviata 13 Gennaio da Orazio2002 (20 punti)
0 voti
La creazione del modello relazionale è finalizzata alla realizzazione dell'indipendenza dei dati e alla separazione del livello logico dal livello fisico della descrizione dei dati.
risposta inviata 13 Gennaio da marcocam (18 punti)
0 voti
La motivazione principale che ha spinto alla creazione del modello relazionale è stata la necessità di separare il più possibile il livello logico dal livello fisico della descrizione dei dati, basato su un rigoroso modello matematico.
risposta inviata 13 Gennaio da Emanuele De Luca Corsista (40 punti)

Domande correlate

0 voti
0 risposte
0 voti
1 risposta
quesito posto 6 Giugno 2017 in Sistemi Automatici da Mimmo Corsista (49 punti) | 1,559 visite
748 domande
1,543 risposte
636 commenti
4,167 utenti